5 grandi film satirici da guardare dopo 'Il peso insopportabile di un talento enorme'

Che Film Vedere?
 

Il peso insopportabile di film straordinari!

  Immagine in primo piano per'5 Great Satirical Movies to Watch After 'The Unbearable Weight of Massive Talent'

Intelletto e umorismo: una miscela accattivante e i fondamenti assoluti di qualsiasi satira di successo, indipendentemente dal genere o dall'incarnazione fittizia. In tempi recenti, il cinema si è arricchito della raccolta satirica con un'altra bella aggiunta nel nome di Il peso insopportabile di un talento enorme , un Nicola Gabbia -commedia d'azione guidata che ha offuscato il confine tra questi due fondamenti di cui sopra con i suoi ritmo eccentrico e spesso frenetico e tono generale . Il suo stile auto-satirico è principalmente unico se affiancato alle forme più abitualmente esplorate di contesti satirici, come quelli politici e culturali.

Imparentato: 'Il peso insopportabile di un talento enorme' e 'Paddington 2' sono più simili di quanto si possa pensare'

Betty spaghetti league tutta loro

Naturalmente, la curiosità si sviluppa quindi per lo spettatore più proattivo. Man mano che scorrono i titoli di coda, potremmo chiederci quali altre opere satiriche di rilievo esistano nel mezzo del cinema e come potrebbero confrontarsi? Giudicare un film con franchezza, tuttavia, significa farlo esclusivamente in base ai suoi meriti. Per fortuna, esiste una serie di ottimi esempi là fuori per rendere un compito del genere molto più semplice.

'Esci' (2017)   Rete

Giordano Pelè Il debutto alla regia di , di cui ha anche scritto la sceneggiatura, segue Chris ( Daniel Kaluya ), un giovane fotografo afroamericano che visita la casa dei genitori della sua ragazza bianca per il fine settimana. Ciò che alla fine si svolge è una masterclass per creare disagio e tensione, mentre la visita di Chris si trasforma in una vera e propria assurdità in mezzo a conflitti razziali e violenti.

Il film di Peele riesce a fondere l'ispirato ma potenzialmente problematico miscuglio di horror e commedia nera. A un livello più profondo e primario, tuttavia, la narrazione opera in modo più sorprendente come una satira feroce che essenzialmente seziona il razzismo culturale bianco in America .

'American Psycho' (2000)   Grazie per aver fumato

Psico americano L'uso iperbolico della violenza da parte di funziona in gran parte su scala crescente ed è uno dei motivi principali per cui il film, così come Brett Easton Ellis ' romanzo originale, è considerato un prodotto così proattivo. Naturalmente, una rappresentazione così scoraggiante è sgradevole per lo spettatore più sensibile , ma coinvolgere il film come una semplice rappresentazione nichilista della violenza minaccerebbe di liquidare la sua accattivante satira degli yuppies e l'ambivalenza etica richiesta per una carriera a Wall Street.

Imparentato: I 25 migliori film di serial killer che non sono 'psicologici'

la migliore serie su netflix in questo momento

Attore camaleontico e apertamente dedicato Cristiano Bale interpreta il dirigente dell'investment banking Patrick Bateman, in quello che è stato un ruolo importante per il talentuoso attore gallese. Lo stile di vita calcolato e applicato di routine di Bateman lavora per nascondere un ego alternativo e psicotico ai suoi colleghi e amici, che, nel corso della narrativa avvincente sebbene inquietante del film, inizia a scivolare mentre cade più in profondità nelle sue fantasie violente e autoindulgenti.

'Rete' (1976)

  Dottor Stranamore

Sidney Lumet è un dramma satirico mirabilmente complesso, adattato da una sceneggiatura di Paddy Chayefsky , è un commento risoluto sul mondo delle notizie televisive che regge anche adesso, circa 46 anni dopo. Rete critica audacemente la mancanza di decenza morale ed etica per il bene degli ascolti che esiste nei mezzi di informazione, mentre una rete televisiva leader sfrutta con noncuranza gli sproloqui e i deliri di un ex conduttore travagliato per il proprio profitto.

Pietro Finch interpreta Howard Beale, accanto a un cast di caricature ben definite, tra cui quella dei grandi di Hollywood Roberto Duval e Faye Dunaway . Il film è abilmente intelligente nel suo ritratto di Beale, dipingendolo né come l'eroe né come il cattivo della storia. La sua ormai iconica scena 'pazza come l'inferno' ti fa venire i brividi lungo la schiena e, nonostante una ricchezza di interpretazioni errate nel tempo da allora, è ancora estremamente rilevante per quanto riguarda le componenti problematiche della cultura moderna.

'Grazie per aver fumato' (2006)

Jason Reitmann Il lungometraggio di debutto di è probabilmente la satira più chiaramente intenzionata in questo elenco, ma ciò non lo rende certamente meno efficace. Questa sofisticata ed elegante commedia satirica è protagonista Aaron Eckart nei panni di Nick Naylor, un lobbista e portavoce capo che gira per conto di Big Tobacco, il tutto cercando di rimanere un modello per suo figlio di 12 anni.

Imparentato: Ogni film di Jason Reitman classificato dal peggiore al migliore, Homeskilet

Nonostante l'identità eticamente discutibile della vocazione di Naylor, la performance di Eckhart è abbastanza incantevole da procurare quasi un sentimento di favore da parte del pubblico. Naturalmente, le critiche più dirette del film ruotano attorno ai tassi di mortalità indotti dall'industria del tabacco. Sotto la superficie, tuttavia, il film è più che altro una satira di rotazione e del ruolo di primo piano influente che svolge nelle più grandi industrie e settori d'America.

'Dott. Stranamore, ovvero: come ho imparato a smettere di preoccuparmi e ad amare la bomba' (1964)

Nessuna esplorazione della satira legata al cinema sarebbe completa senza la menzione di questo gioiello cinematografico. Con i suoi momenti comici frivoli e spesso slapstick, Stanley Kubrick La satira politica magistralmente divertente di si è consolidata come una figura eterna nella storia del cinema americano. In un modello enigmatico di scenografia, la narrazione si svolge in gran parte in una sala di guerra piena di politici e generali, che cercano disperatamente di impedire un bombardamento dell'Unione Sovietica, ordinato da un folle generale americano.

la migliore fantascienza su amazon prime streaming

Intrigante, il regista provocatorio e spesso controverso inizialmente ha iniziato a lavorare su questo quadro innovativo come una seria esplorazione della politica della Guerra Fredda e dell'ideologia inquietante che deriva dall'annientamento raccolto collettivamente. Tuttavia, giudicherebbe rapidamente il contesto del film come del tutto assurdo, modificando la narrazione in una satira sulla spaventosa assurdità della politica internazionale.

Prossimo: 10 film semi-autobiografici da guardare se ti piace 'L'insostenibile peso di un enorme talento'