Lars Ulrich dei Metallica su 'S & M2', 'Mission: Impossible 2' e le sue credenziali per il film

Che Film Vedere?
 
Il leggendario batterista parla dell'incontro con Tom Cruise per 'M: I2', che includeva una canzone originale della band.

Tutto è iniziato con Natalie Fucci . Era una delle tante babysitter dei fratelli Sneider, ma era di gran lunga la più bella, e ha cambiato la mia vita e il mio gusto musicale quando mi ha consegnato un mixtape fatto in casa con la sua band preferita - Metallica . Avevo circa 12 o 13 anni quando ho iniziato ad ascoltare la band metal, e più di 20 anni dopo, non ho ancora smesso di fare headbanging nella mia macchina, dove posso davvero alzare il volume e suonare 'Blackened. '

Quindi immagina la mia gioia quando una copia digitale del nuovo album dei Metallica S & M2 è apparso nella mia casella di posta qualche settimana fa. L'ho ascoltato subito e ho adorato la riunione della band con la San Francisco Orchestra, ma cosa avrei fatto, recensirla? Scriviamo di musica, ovviamente, ma Collider non è Pitchfork e non recensiamo davvero gli album. Ma se c'è qualcosa che questa pandemia mi ha insegnato - oltre a indossare una dannata maschera - è che la vita è preziosa e quasi sempre troppo breve, quindi se avessi intenzione di scattare la mia foto, non ci sarebbe tempo come il presente.

Quindi l'ho fatto. Ho inserito una richiesta di intervista per i Metallica. E dopo alcune settimane di e-mail con il generoso team di PR della band, l'hanno reso possibile. Batterista leggendario Lars Ulrich aveva accettato di parlare con me di film e musica. Dire che questa intervista è stata un sogno che si avvera sarebbe un eufemismo. Sono stato molto fortunato nella mia carriera ad intervistare alcuni dei miei eroi, anche se nessuno è stato così generoso con il loro tempo come Ulrich. Mi sono dedicato 30 secondi a fanboy su di lui e ho dimostrato le mie credenziali dei Metallica, e poi è arrivato il momento di fare sul serio.

Oltre ad affrontare la collaborazione dei Metallica con James Newton Howard su Disney's Crociera nella giungla film con protagonista Dwayne Johnson e Emily Blunt per la prima volta, Lars ha parlato anche del nuovo S&M album e il suo profondo amore per i film, che lo rendono uno di noi. Adesso starò zitto e lascerò che Lars parli da solo, ma spero che la nostra conversazione ad ampio raggio vi piaccia, perché è una conversazione che non dimenticherò mai. E grazie, Natalie, per avermi fatto entrare nella più grande band metal di tutti i tempi. Ora cavalchiamo insieme il fulmine ...

Iniziamo con S & M2 , che come il primo album, si apre con 'The Ecstasy of Gold'. Come hai iniziato a coprire quella traccia di Ennio Morricone e perché di solito aprite con essa? Sono anche curioso di sapere se sei un fan personale di Il buono il brutto e il cattivo .

LARS ULRICH: Beh, siamo partiti da San Francisco nel New Jersey nel 1983 per incontrare un signore di nome Jonny Zazula, che successivamente è diventato il nostro manager per un po ', e ha anche fondato la casa discografica che abbiamo finito per pubblicare il nostro primo disco. sopra. Ha suggerito di iniziare a suonare spettacoli nella grande area del Tri-stato, e potremmo aver avuto qualche pezzo di introduzione debole, ma fondamentalmente ha suggerito di usare 'The Ecstasy of Gold' come nostro nastro introduttivo, come veniva chiamato in quel momento , o il nostro walk-on, o come lo chiamereste. Quindi parliamo di 37 anni ormai, quella [traccia] è stata, fondamentalmente, se non ad ogni show, quindi molto vicina a ogni show che abbiamo mai suonato. Sicuramente quelli che abbiamo interpretato noi stessi. Forse non quando abbiamo fatto alcuni Hangout collaborativi. Ma fondamentalmente, per 37 anni, questa è stata la nostra musica di passaggio, e l'ultima cosa che qualsiasi membro dei Metallica avrebbe sentito prima di salire sul palco.

Quindi quando abbiamo fatto il primo S&M 20 anni fa, mi è sembrato molto appropriato e, ovviamente, Michael Kamen, che guidava quella nave, aveva un rapporto significativo con i film e fondamentalmente è uscito dal mondo del cinema. Era un compositore che ha composto le colonne sonore dei film, quindi era una cosa appropriata che avrebbe ottenuto il trattamento dell'orchestra. E quando l'abbiamo fatto di nuovo una seconda volta, quella è stata una delle cose del primo giro che abbiamo ripetuto. La brava gente della Warner Bros. e la brava gente del mondo di Morricone conoscono il rapporto con la sua canzone. In realtà c'era un album tributo allo stesso Morricone, forse circa 12 o 14 anni fa, dove abbiamo suonato una specie di versione elettrica e più pesante della traccia per questo album di collaborazione. C'erano un sacco di altri artisti, come Bruce Springsteen e molti altri, quindi spero che questo ti dia un po 'di background.

E poi la risposta è 'sì', ovviamente, Il buono il brutto e il cattivo è un pezzo significativo di storia del cinema, un classico di tutti i tempi, e tutti e tre in mezzo un pugno di dollari e Per pochi dollari in più , resisti molto bene alla prova del tempo. Ho difficoltà a pensare a un migliore ... quando pensi alla scena in Il buono il brutto e il cattivo nel cimitero verso la fine c'è e il personaggio di Eli è nel cimitero e lui corre in giro alla ricerca della tomba, che è probabilmente uno dei più grandi matrimoni tra visuale e colonna sonora, tra film e musica, per mancanza di un modo migliore di dirlo. Quindi è ovviamente un pezzo che siamo molto orgogliosi di avere con noi, e di essere associati, e il fatto che l'Orchestra di San Francisco abbia fatto un ottimo lavoro con esso, sia nel '99 che nel '19, è fantastico. .

Immagine tramite YouTube / registrazioni annerite

A quanto ho capito, voi ragazzi avete contribuito solo con una canzone originale per un film, ed era per Mission: Impossible 2 . Cosa ricordi dei tuoi incontri con Tom Cruise di allora, e vedi mai i Metallica scrivere di nuovo una nuova canzone per un film?

ULRICH: Sono volato a L.A., era proprio nello stesso periodo, in realtà, del primo S&M . Probabilmente è stato subito dopo S&M è venuto fuori, sono volato a Los Angeles per incontrare Tom. Era sul set, quindi probabilmente era gennaio o febbraio del 2000, e lui era sul set. Ovviamente, le colonne sonore e le canzoni originali hanno avuto un incontro molto diverso all'epoca. Pensi ai Whitney Houston del mondo e alle associazioni a film come La guardia del corpo , quindi le canzoni originali erano una cosa completamente diversa. Quindi mi hanno contattato, sono volato giù, Tom stava girando a Los Angeles, ed è stato fantastico, perché non solo ero un fan di Tom e di tutto ciò che aveva fatto, ma ero anche un grande fan di John Woo. Questo è stato uno dei primi film che ha fatto in America dopo alcuni dei miei film preferiti prima, come Bollito duro e L'assassino e Un domani migliore e Proiettile in testa . Quindi essere sul set per un giorno e uscire con Tom ...

Ho passato un paio d'ore con lui nella sua roulotte e ho ascoltato la sua visione del film e la sua visione di come la musica avrebbe funzionato al suo interno, e come la canzone che stavamo per scrivere, quale poteva essere. Mi ha mostrato probabilmente 30-45 minuti di primi tagli e prime modifiche di scene, quindi ho iniziato a farmi un'idea di cosa fosse il film, e sono tornato a San Francisco e ho riferito a James, e poi abbiamo scritto 'I Disappear'. E certamente, lo rifaremmo di nuovo, assolutamente, tranne che l'associazione di scrivere canzoni appositamente per i film potrebbe essere ... Non sto dicendo che non accadrà mai, e certamente i Metallica sono sempre aperti a questo tipo di sforzi, ma ovviamente, il tipo di colonna sonora originale forse non è proprio quello che era. Ma non c'era niente in quell'esperienza che non fosse eccezionale, e per avvicinarmi al processo di realizzazione del film ... Sono sempre stato affascinato dai film, e sono sempre stato molto ispirato dal film, e Tom è stato molto generoso. Perché era un progetto per loro film, e sebbene fosse uno [sforzo] collaborativo, c'erano diverse dinamiche in gioco sul lato pratico. Ma Tom ci ha supportato molto, inserendo quel video in tutte le nostre diverse cose, come compilation DVD e tutto quel genere di cose. Tom è molto simpatico, sempre coinvolgente e interessato, ed è sempre stato fantastico con me.

Immagine tramite Prime Zero Productions / Trafalgar Releasing

Puoi parlarci del tuo lavoro con James Newton Howard su Crociera nella giungla? So che Mitchell Leib della Disney ha detto che stai lavorando a una versione orchestrale di 'Nothing Else Matters', quindi sono solo curioso di sapere come è successo e perché avete detto 'sì'.

ULRICH: (sorpreso) OK, allora è un'esclusiva mondiale di Collider. OK! James Newton Howard, l'uomo, il mito, l'assoluto leggenda e considerando quello che ha fatto, è un onore assoluto averlo fatto con lui, e siamo entusiasti che il mondo lo ascolti. È una specie di metamorfosi interessante perché è una specie di - e non voglio rivelarne troppo - ma è una metamorfosi molto insolita in quanto è una specie del suo arrangiamento di 'Nothing Else Matters' che siamo giocando. Abbiamo scritto la canzone, ma lui ha preso la canzone e l'ha riorganizzata per adattarla a qualcosa di specifico nel film - e ovviamente non ho intenzione di rivelare nulla di tutto ciò - ma poi abbiamo preso la sua versione. Penso che sia tutto ciò che dovrebbe essere detto.

dov'è il mandaloriano nella timeline?

Ma in realtà risale a Sean Bailey, che è un fan del rock per tutta la vita, ed è proprio una delle persone più grandi, più amichevoli, generose e accoglienti che troverai nel mondo della musica. Penso che sia sempre stato un fan dei Metallica e ci siamo conosciuti bene. Mia moglie ed io siamo grandi fan della Disney, quindi c'è una grande amicizia lì, e lui ha sempre cercato il giusto abbinamento dove c'era un modo in cui i Metallica potessero contribuire a qualche progetto di là, quindi questa era la soluzione giusta con Sean che guidava il calvario , e con James Newton Howard e il suo curriculum e quello che ha fatto. Ho avuto la possibilità di incontrare James prima di farlo ed è uno spirito di collaborazione così generoso, e il regista, Jaume Collet-Serra, è un gentiluomo spagnolo che ha ovviamente realizzato alcuni film incredibili, e anche i Metallica hanno fatto parte del suo viaggio.

Quindi è stato un adattamento molto naturale e, come sapete, e tutti in Collider lo sanno, il film è un mezzo molto collaborativo, e per qualcuno in una band, una delle tante cose che amo del processo creativo del film è l'elemento collaborativo . Quindi, quando guardi la nostra associazione con questo film, la prima parola che ti viene in mente è 'collaborazione', tra la visione di Sean e la visione di James Newton Howard e la visione di Jaume. Ovviamente, The Rock è stato di grande supporto. Dwayne è stato di grande supporto ed è una cosa davvero fantastica di cui far parte. Non vedo l'ora che tutti lo vedano.

Immagine tramite IFC Films

Pensi che i Metallica realizzeranno mai un altro tipo di film simile a quello Una sorta di mostro ancora?

ULRICH: Di nuovo? Non sono contrario. Certamente, è stato un momento difficile e un periodo difficile quello che è stato catturato nel film, ma sono molto, molto orgoglioso di come è uscito il progetto. Ho assistito a quel film abbastanza da riuscire quasi a rimuovermi da esso. È quasi come [guardare] personaggi su uno schermo e una specie di terza persona, se capisci cosa intendo? Ma ovviamente, ciò che ha funzionato al riguardo, e la visione di Joe e Bruce, in realtà, è stato l'arco drammatico che è finito in una sorta di gioco organico. Penso che sia una parte significativa del motivo per cui il film ha risuonato con così tante persone.

Probabilmente ha risuonato con più persone nel mondo del cinema che nel mondo della musica, il che è interessante, perché molte persone nel mondo del cinema erano quasi scioccate da quanto fosse trasparente. E penso che a quel tempo, prima dei social media e prima del tipo di accesso che i social media ovviamente richiedono e facilitano, non molte persone avevano visto una rock and roll band così vulnerabile e da vicino, e come diciamo a alla fine, 'verruche e tutto il resto'. Quindi, ovviamente, c'erano molte cose che molte volte non vengono trasmesse, perché le persone vogliono solo promuovere le cose positive, o qualsiasi altra cosa. Quindi sono molto orgoglioso del fatto che ci siamo attenuti, sono molto orgoglioso della visione di Joe e Bruce, che abbiamo supportato, e sono molto orgoglioso del fatto che abbiamo effettivamente ripreso il controllo del film dal nostro casa discografica e lo ha consegnato a Joe e Bruce, perché hanno fatto un lavoro così incredibile.

Lo faremmo di nuovo? Di nuovo, è la stessa risposta di prima. Non sono contrario a farlo di nuovo, ma penso che forse il valore sia inferiore a causa di come i social media oggigiorno hanno un po '... tutti sono molto più abituati a vedere dietro le quinte di musicisti, attori e tipi creativi, e beh -persone conosciute condividono molto di più su ciò che accade, specialmente ora ai tempi dei COVID, sul tipo di ciò che accade nelle loro case e su ciò che accade nei loro processi creativi, sulle fasi di scrittura e di registrazione e su tutto ciò che c'è dietro - roba sulle scene. Quindi probabilmente ha un po 'meno 'santo cazzo!' valore rispetto a 20 anni fa, quando uscì il film per la prima volta.

Ma ancora una volta, penso che sia importante ricordare che una parte significativa del motivo per cui quel film è connesso a così tante persone era a causa di quell'arco drammatico che c'era. Ovviamente, quando stavamo attraversando quel processo per quei due anni, nessuno sapeva come sarebbe andato a finire. È piuttosto assurdo che nessuno di questi sia stato sceneggiato, e quindi siamo stati molto fortunati in questo senso, in quanto c'era una sorta di sceneggiatura di base, quasi, 101 [con] i tre atti nel modo in cui le dinamiche si svolgono nel corso del quel viaggio di due ore.

Immagine tramite AB Svensk Filmindustri

Cosa hai guardato durante la pandemia, perché sono così curioso di come ti sei divertito?

ULRICH: Ho guardato più che potevo. Non so da dove iniziare! Dipende dall'umore e ci sono tre diversi stati d'animo. In nessun ordine particolare, ci sono film classici o un film che abbiamo visto numerose volte che merita sempre ripetute visioni per cose aggiuntive che ottieni da un film quando lo vedi una quarta volta o un quinto film, o un film incredibile che non vedevamo da tempo. All'inizio della pandemia, abbiamo avuto la Serata del cinema quattro o cinque volte a settimana, dove l'intera famiglia si riuniva e ci sarebbero state discussioni su cosa guardare, ma l'abbiamo eliminata e ora ci limitiamo a ruotare la selezione di picking. 'Scegli tu stasera, io scegli domani, ecc.'

All'inizio guardavamo i classici e ho avuto la possibilità di mostrare ai bambini cose come Midnight Express , che è tra i film che sono stati più significativi per me quando stavo crescendo. Abbiamo guardato La campana subacquea e la farfalla e Plotone e altre cose come Ama i cani , E anche tua madre , e Il settimo sigillo . Uno dei miei figli ha effettivamente scelto Il settimo sigillo , che è pazzesco. Il mio figlio maggiore ha scelto un film di Godard. Pensavo che saremmo stati io e mia moglie a scegliere tutti questi film pazzi, e che loro avrebbero ... sapevo che non avrebbero scelto film di supereroi ... ma non pensavo che saremmo andati a questa profondità. Quindi con Senza respiro , il bar è stato impostato. Era piuttosto folle guardare i film di Bergman e i primi film di Kubrick. Mostrerei loro molti film di Dogme. Abbiamo guardato La celebrazione e altri film di [Thomas] Vinterberg, e cose diverse da Lars Von Trier. Abbiamo guardato Giacca interamente in metallo .

C'erano molti film che non avevano visto, tipo Dottor Stranamore , quindi ne abbiamo fatti un bel po ', e ne siamo sicuramente tornati ad alcuni. Ho cose sulla mia lista, come se ci fosse un film russo che è uno dei miei film preferiti di tutti i tempi, Venite a vedere. Ma questo è quello in cui devi essere dell'umore giusto, perché quelle sono due delle ore più difficili che avrai mai guardando un film. Ne ho alcuni altri che voglio condividere, i miei classici nascosti preferiti come Nessuno per bocca e Una volta erano i guerrieri . C'è un film incredibile chiamato Strada Rossa . L'altra cosa che vediamo sono molti documentari. Abbiamo guardato il Beastie Boys Story e quello su The Band, Una volta erano fratelli . C'era quel film Eco nel Canyon l'anno scorso, e poi c'era quella serie in due parti Laurel Canyon . Abbiamo visto quello e il film di Linda Ronstadt. Penso di averglielo mostrato L'ultimo valzer . Quindi molti documenti musicali, ma in generale vediamo molti documenti. Penso che nell'ultima settimana abbiamo visto Mike Wallace è qui , Di Alex Gibney Citizen K e l'altra sera abbiamo visto due film sulla Russia. La stessa notte che abbiamo visto Citizen K , abbiamo guardato Pinguino rosso , sulla squadra nazionale di hockey dello stato russo e su quando i Pittsburgh Penguins iniziarono a farsi coinvolgere. È stato interessante. Quindi abbiamo visto molti documenti e ho questo tipo di elenchi di documentari in esecuzione, in modo che ogni sera tu possa semplicemente andare a un elenco, e ognuno di questi documentari è una sorta di senza tempo. Abbiamo visto La piccola fattoria più grande e il Halston uno. Vedemmo Bluebird e quello di David Crosby.

Immagine tramite Universal Pictures

E poi abbiamo visto alcuni dei film più recenti. Vedemmo Palm Springs e il film di Judd Apatow-Pete Davidson [ Il re di Staten Island ], e quello mi è piaciuto molto. Ho pensato, ancora una volta, che Judd fosse uscito dal parco. Non sapevo che fosse una vera storia dei primi anni di Pete e della perdita di suo padre nell'11 settembre e tutto il resto, e ho pensato che fosse molto coraggioso da parte sua essere così aperto sulla propria vita. Ho pensato che fosse davvero un grande attore. Non sapevo molto di lui, ma ho adorato quel film. Ho visto il film di Steve Carell-Rose Byrne Irresistibile di Jon Stewart. L'abbiamo visto un paio di settimane fa, quindi abbiamo visto un sacco di cose, ma è stato fantastico mostrare ai ragazzi cose diverse da quelle che erano significative per gli anni del film formativo mio e di mia moglie. In realtà non l'avevo visto Il settimo sigillo , per esempio, quindi è piuttosto interessante quando tuo figlio di 19 anni sceglie Il settimo sigillo . Ci sono state anche alcune cose più leggere, come, abbiamo avuto la possibilità di guardare il Arma letale di nuovo i film, perché non avevano mai visto il Arma letale film, che, tra l'altro, ha segnato Michael Kamen. C'erano alcuni altri classici che non avevano mai visto, tipo Il duro e non credo di aver visto Il duro in 20 anni, quindi è stato divertente vederne alcuni. Si sentono molto specifici del periodo nel look e nei dialoghi, ma ci sono sicuramente elementi di tutti quei film che reggono ancora abbastanza bene. Come in Arma letale , per esempio, è difficile negare la chimica tra Mel Gibson e Danny Glover, e ovviamente se guardi l'intera trama sudafricana in Arma letale 2 sull'apartheid e tutto il resto, alcune cose reggono ancora molto bene.

Ovviamente, ultimamente c'è stata una serie di biopic musicali tra i Queen Bohemian Rhapsody e quello di Elton John Uomo razzo , quindi se ci fosse un film biografico sui Metallica, chi ti piacerebbe vedere interpretare te?

ULRICH: (ridendo) Sì, beh, avrebbero bisogno di un metro e settanta, piccolo, calvo ... Voglio dire, ci scherziamo su tutto il tempo. Abbiamo usato per avere una specie di risposta standard nel corso della giornata, solo perché te lo chiedevano ogni tre mesi nelle interviste. James Spader avrebbe interpretato me, il leone codardo di Il mago di Oz interpreterà Hetfield e scherzeremo su come Carlos Santana interpreterà Kirk [Hammett]. Ci siamo divertiti tutti i tipi, ma la domanda sarebbe stata invitante, di che periodo stiamo parlando? Sono i Metallica nella loro giovinezza o adesso? Ci sono così tante persone incredibilmente talentuose là fuori, ed è incredibile come alcuni attori riescano a trasformarsi. Penso che quello che ha fatto Taron nei panni di Elton John si distingue come un casting incredibile, un adattamento incredibile.

Immagine tramite IFC Films

Ma la cosa del film biografico, penso che sia più un racconto ammonitore, che rientra in tutto ciò con le autobiografie. Non sono convinto dell'idea. L'idea di scrivere un'autobiografia penso sia stimolante, perché penso che dovresti essere completamente sincero, e per essere sincero al 100%, è difficile raccontare le storie senza coinvolgere altre persone, e poi ti ci addentri. tutto ciò in cui forse il protagonista di quella particolare storia non vorrebbe che la storia fosse raccontata. Quindi per me è una specie di dilemma, queste storie meritano la verità se ne parlerai, ma allo stesso tempo, non puoi dare per scontato che tutti coloro che sono coinvolti in quelle storie vogliano quelle storie Là.

È un po 'come se io e te scattassimo una foto insieme, e poi l'ho pubblicata sui miei social media senza chiedertelo. Quindi c'è qualcosa che non ho ancora capito, ma ovviamente come impresa creativa, mi piacerebbe buttarmi in quello che sarebbero i Metallica nel mezzo del film. Questo è uno dei motivi principali per cui l'abbiamo fatto Attraverso il Mai sei o sette anni fa, ma se sarà più un'autobiografia, penso che sarà molto più impegnativo perché ci sono così tante biografie in cui ti siedi e alzi gli occhi al cielo. Immagino che da qualche parte io sia solo un pignolo per la verità, per qualche motivo, quindi se non dirai la verità, allora forse non dovresti dire niente. È qui che diventa un po 'complicato per me, ma vediamo come va a finire.

So che la situazione cambia costantemente, ma quando prevedi di poter riprendere le esibizioni dal vivo negli stadi e cose del genere?

ULRICH: Ovviamente, se c'è una cosa che sappiamo oggi rispetto al 15 marzo, [è che] il 15 marzo, tutti pensavano che sarebbe stato un mese o due, e ovviamente il 27 agosto, ora sappiamo che sono passati più di cinque mesi, e probabilmente sarà ancora una quantità di tempo piuttosto significativa. Penso che nel nostro mondo, nel mondo della musica, ovviamente, tutti stiano cercando di decifrare il codice su questo, e tutti stanno cercando di trovare la risposta giusta, quindi quello che direi è che probabilmente sarà più geo-mirato. Quindi direi che c'è una possibilità che certe parti del mondo inizieranno a partecipare ai concerti prima di altre. Non credo che ci sarà un giorno specifico in tutto il mondo in cui 'woooo, ora i concerti sono tornati!' Ma il modo in cui sta guardando ora, l'Europa occidentale avrà probabilmente una possibilità significativamente migliore di aprirsi prima del Nord e del Sud America, ma nessuno lo sa ancora e tutti cercano di prevederlo. Ma nel frattempo stiamo tutti cercando di capire cosa possiamo fare per entrare in contatto con i fan della musica di tutto il mondo.

Immagine tramite IFC Films

Stiamo facendo questo evento drive-in questo fine settimana, che è eccitante e sicuramente sperimentale, e siamo la prima rock band a farlo. La compagnia che sta aprendo la strada, ne hanno fatto uno con Garth Brooks, e ne hanno fatto uno con Blake Shelton, e ora siamo la prima rock band a fare 300 teatri drive-in in tutto il Nord America. Quindi è eccitante farne parte, e ovviamente speriamo che i fan si colleghino a questa esperienza. Siamo tutti seduti, cercando di capire cosa possiamo fare virtualmente, ma la buona notizia in questa conversazione è che quando ci sono di nuovo concerti, e quando i Metallica hanno la possibilità di suonare di nuovo e le altre band hanno la possibilità di suonare di nuovo , specialmente nei posti più grandi, ciò significa che siamo proprio alla fine di tutto questo. Perché ovviamente, in questo momento, i concerti sono praticamente l'ultima fottuta stazione ferroviaria lungo il percorso della pandemia. Quindi, quando i concerti torneranno in tutta la loro gloria, che speriamo tutti sia ieri - non abbastanza presto, ovviamente - allora sarà un segnale che abbiamo praticamente finito tutto. Concerti ed eventi sportivi su larga scala con un pubblico completo.

Quest'ultima domanda viene per gentile concessione di mio padre. Per quanto tempo pensi di continuare a farlo? Ti vedi mai andare in pensione, o hai intenzione di cadere morto davanti alla tua batteria?

ULRICH: Lo spirito è ancora giovane. Ci sentiamo ancora coinvolti, ispirati e rinvigoriti dall'idea di suonare musica, dall'idea di essere in una band, dall'idea di entrare in contatto con un pubblico. Chi cazzo avrebbe pensato, 35 anni fa, che saremmo stati ancora seduti qui nel 2020 a pubblicare dischi e fare interviste, e almeno fino al 2019, suonando e connettendoci con il pubblico di tutto il mondo. Nessuno se lo sarebbe aspettato! Quindi direi che se il collo, le ginocchia, i gomiti, le spalle e il resto delle parti del corpo reggono, penso che abbiamo ancora una buona corsa. Non mancano certo entusiasmo o desiderio.

Posso dirti lo scorso fine settimana che stavo guardando un documentario sul tour dei Rolling Stones su YouTube dal loro tour in Europa del 1976, e l'intero tema del documentario: ci sono 45 minuti in Belgio ed è il 1976, quindi la maggior parte dei ragazzi del Le pietre avevano probabilmente 32 o 33 anni, dare o prendere un anno o due - e in quel momento, la domanda principale che veniva posta a tutti loro era: 'per quanto tempo pensi di continuare a farlo? Hai 32 anni, lascia fare ai giovani. È successo 44 anni fa, e gli Stones sono ancora là fuori ad alta voce e orgogliosi, e fanno sentire bene il pubblico. Quindi direi che a parte i problemi di salute e le pandemie, speriamo di avere ancora una buona corsa e non vediamo l'ora di tornare a fare un altro record. Forse i nostri anni migliori sono ancora davanti a noi, si spera.

Immagine via Carole Segal / Picturehouse